Tà Physikà ... le cose naturali
Tà Physikà ... le cose naturali

Scienza

Perché il colore di capelli cambia con l'età? (Mon, 22 Jan 2018)
Nelle foto da bambini eravate biondi, poi che è successo? La tonalità della chioma non dovrebbe essere determinata dai geni?
>> Continua a leggere

Anche su Titano c'è un "livello del mare" (Sun, 21 Jan 2018)
Nuovi studi sui dati di Cassini: la luna di Saturno è ancora più simile alla Terra di quanto pensassimo.
>> Continua a leggere

Il cromosoma Y sta scomparendo? (Sun, 21 Jan 2018)
La sua solitudine sembra averlo condannato alla sparizione, ma (per nostra fortuna) può contare su efficaci meccanismi di autodifesa. La degradazione dell'Y, e il suo destino.
>> Continua a leggere

Il censimento delle proteine in una singola cellula (Sat, 20 Jan 2018)
Sono 42 milioni le molecole proteiche presenti in una semplice cellula di lievito. Simili studi su cellule umane potrebbero far luce sull'origine di malattie legate alla loro abbondanza o scarsità.
>> Continua a leggere

Influenza: perché si diffonda è sufficiente respirare (Fri, 19 Jan 2018)
Tosse e starnuti non sono indispensabili per favorire i contagi: aerosol carichi di materiale virale si propagano anche soltanto attraverso l'aria espirata.
>> Continua a leggere

Biopsia liquida: un test per la diagnosi dei tumori nascosti (Fri, 19 Jan 2018)
CancerSEEK è uno speciale test del sangue che permetterebbe di scoprire con grande anticipo gli indicatori tipici di un tumore: la ricerca riporta risultati positivi senza però sciogliere i dubbi sui falsi positivi e sui tumori destinati a non svilupparsi.
>> Continua a leggere

Il make-up per le donne dello Shuttle (Fri, 19 Jan 2018)
Un kit di trucchi da usare nello Spazio: lo crearono gli ingegneri (maschi) della Nasa per la prima classe di astronaute donne, nel 1978. Talmente indispensabile che non salì mai a bordo.
>> Continua a leggere

Tutti gli occhi puntati verso Beta Pictoris (Thu, 18 Jan 2018)
Attorno alla stella è in corso il transito di un esopianeta di nuova formazione: è una corsa contro il tempo per assistere all'evento, che potrebbe rivelare preziose informazioni sulla nascita dei sistemi solari.
>> Continua a leggere

Il sistema di grotte sommerse più lungo al mondo (Thu, 18 Jan 2018)
Scoperto un collegamento tra due sistemi di grotte nello Yucatan, che diventano così un unico sistema di 344 chilometri: il più lungo del mondo.
>> Continua a leggere

Mercurio: una sentinella per il Sole (Thu, 18 Jan 2018)
Un fenomeno atmosferico rilevato attorno a Mercurio annuncia con grande anticipo violenti fenomeni solari che possono colpire la Terra e provocare tempeste geomagnetiche.
>> Continua a leggere

Le Scienze > Rss

Da Vienna a Pechino con la crittografia quantistica (ven, 19 gen 2018 13:19:00 +0100)
Un esperimento ha permesso di scambiare con successo immagini digitali su un percorso di migliaia di chilometri tra una località austriaca e una cinese passando per lo spazio e ...
>> Continua a leggere

Gelo da record per l'acqua liquida (lun, 08 gen 2018 10:35:00 +0100)
Una nuova tecnica di misurazione ha permesso di rilevare in esperimenti di laboratorio acqua allo stato liquido a temperature molto al di sotto dei 40 gradi Celsius, dunque ben oltre una ...
>> Continua a leggere

Un esperimento per la fisica quantistica in 4D (gio, 04 gen 2018 09:15:00 +0100)
Costruito un sistema sperimentale bidimensionale per studiare le proprietà fisiche di materiali che potrebbero esistere solo in uno spazio quadridimensionale. Queste ricerche hanno ...
>> Continua a leggere

I 10 personaggi più influenti della scienza del 2017 (lun, 18 dic 2017 16:31:00 +0100)
La rivista "Nature" celebra i protagonisti degli eventi scientifici più importanti dell'anno che si sta per chiudere: tra i dieci big, l'italiana Marica Branchesi ...
>> Continua a leggere

La fisica del latte macchiato (gio, 14 dic 2017 10:21:00 +0100)
Un nuovo studio ha riprodotto in laboratorio gli schemi di stratificazione che si producono quando si versa un caffè bollente in un bicchiere di latte caldo, scoprendo che gli strati ...
>> Continua a leggere

Ecco l'eccitonio, una nuova forma di materia (mer, 13 dic 2017 10:31:00 +0100)
Prevista per via teorica decine di anni fa, questa forma di materia condensata, in cui prevalgono coppie chiamate eccitoni, formate da elettroni e lacune elettroniche, è stata ...
>> Continua a leggere

Un metodo rapido per stimare la magnitudo dei terremoti (ven, 01 dic 2017 10:03:00 +0100)
I sismi determinano una ridistribuzione delle masse all'interno della crosta terrestre che modifica il campo gravitazionale del pianeta: durante l'evento si generano onde di ...
>> Continua a leggere

I fulmini producono nuovi isotopi (ven, 24 nov 2017 01:44:00 +0100)
Durante i temporali, i fulmini possono generare raggi gamma che a loro volta, investendo gli atomi di azoto presenti nell'atmosfera, sono in grado di innescare reazioni nucleari...
>> Continua a leggere

Università degli studi di Padova: Dalla manipolazione degli atomi nei gas le nuove frontiere per le tecnologie del futuro (gio, 23 nov 2017 14:53:00 +0100)
Comunicato stampa - Pubblicato sulla rivista «Physical Review Letters» uno studio dell’Università di Padova...
>> Continua a leggere

La nebbia che regola la temperatura atmosferica di Plutone (ven, 17 nov 2017 10:47:00 +0100)
Gli scambi di calore dell'atmosfera di Plutone sono regolati dalle particelle che formano le nebbie osservate nel 2015 dalla sonda New Horizon della NASA mentre sorvolava il pianeta. Lo ...
>> Continua a leggere

Repubblica.it > Scienze

Si avvicina un asteroide grande come un grattacielo. Nasa: ''Nessun rischio'' (Mon, 22 Jan 2018)
Il rendezvous con l'asteroide 2002 AJ129 è previsto per il prossimo quattro febbraio. "Sfiorerà" la Terra intersecando la nostra orbita a circa 107mila...
>> Continua a leggere

Con un'equazione di "buon anno" il sindaco matematico di Udine ha affascinato il Guardian (Thu, 11 Jan 2018)
Sul giornale britannico una sfida matematica sul conto alla rovescia verso il 2018. E il migliore è risultato Furio Honsell
>> Continua a leggere

Nasa: è morto John Young, astronauta che camminò sulla Luna (Tue, 09 Jan 2018)
Aveva 87 anni. Fu l'unico americano a partecipare a missioni di Gemini, Apollo e Shuttle. Sei i suoi voli nello spazio
>> Continua a leggere

Nature: un'astrofisica italiana nella top ten degli scienziati (Mon, 18 Dec 2017)
Nella classifica degli studiosi che hanno dato un contributo decisivo alla scienza stilata dalla prestigiosa rivista Nature c'è anche Marica Branchesi ,...
>> Continua a leggere

Tabby, la "megastruttura aliena" è solo polvere cosmica (Wed, 03 Jan 2018)
Un nuovo studio sgombra il campo dai sospetti sull'origine aliena della Tabby Star. Si tratta, con ogni probabilità, di una stella molto più "normale" di...
>> Continua a leggere

Nature Physics&Science

Measurement of electrons from albedo neutron decay and neutron density in near-Earth space
The Galaxy is filled with cosmic-ray particles, mostly protons with kinetic energies greater than hundreds of megaelectronvolts. Around Earth, trapped energetic protons, electrons and other particles circulate at altitudes from about 500 to 40,000 kilometres in the Van Allen radiation belts. Soon after these radiation belts were discovered six decades ago, it was recognized that the main source of inner-belt protons (with kinetic energies of tens to hundreds of megaelectronvolts) is cosmic-ray albedo neutron decay (CRAND). In this process, cosmic rays that reach the upper atmosphere interact with neutral atoms to produce albedo neutrons, which, being prone to β-decay, are a possible source of geomagnetically trapped protons and electrons. These protons would retain most of the kinetic energy of the neutrons, while the electrons would have lower energies, mostly less than one megaelectronvolt. The viability of CRAND as an electron source has, however, been uncertain, because measurements have shown that the electron intensity in the inner Van Allen belt can vary greatly, while the neutron-decay rate should be almost constant. Here we report measurements of relativistic electrons near the inner edge of the inner radiation belt. We demonstrate that the main source of these electrons is indeed CRAND, and that this process also contributes to electrons in the inner belt elsewhere. Furthermore, measurement of the intensity of electrons generated by CRAND provides an experimental determination of the neutron density in near-Earth space—2 × 10−9 per cubic centimetre—confirming theoretical estimates.
>> Continua a leggere

Magnetically gated accretion in an accreting ‘non-magnetic’ white dwarf
White dwarfs are often found in binary systems with orbital periods ranging from tens of minutes to hours in which they can accrete gas from their companion stars. In about 15 per cent of these binaries, the magnetic field of the white dwarf is strong enough (at 106 gauss or more) to channel the accreted matter along field lines onto the magnetic poles. The remaining systems are referred to as ‘non-magnetic’, because until now there has been no evidence that they have a magnetic field that is strong enough to affect the accretion dynamics. Here we report an analysis of archival optical observations of the ‘non-magnetic’ accreting white dwarf in the binary system MV Lyrae, whose light curve displays quasi-periodic bursts of about 30 minutes duration roughly every 2 hours. The timescale and amplitude of these bursts indicate the presence of an unstable, magnetically regulated accretion mode, which in turn implies the existence of magnetically gated accretion, in which disk material builds up around the magnetospheric boundary (at the co-rotation radius) and then accretes onto the white dwarf, producing bursts powered by the release of gravitational potential energy. We infer a surface magnetic field strength for the white dwarf in MV Lyrae of between 2 × 104 gauss and 1 × 105 gauss, too low to be detectable by other current methods. Our discovery provides a new way of studying the strength and evolution of magnetic fields in accreting white dwarfs and extends the connections between accretion onto white dwarfs, young stellar objects and neutron stars, for which similar magnetically gated accretion cycles have been identified.
>> Continua a leggere

An electric-eel-inspired soft power source from stacked hydrogels
Progress towards the integration of technology into living organisms requires electrical power sources that are biocompatible, mechanically flexible, and able to harness the chemical energy available inside biological systems. Conventional batteries were not designed with these criteria in mind. The electric organ of the knifefish Electrophorus electricus (commonly known as the electric eel) is, however, an example of an electrical power source that operates within biological constraints while featuring power characteristics that include peak potential differences of 600 volts and currents of 1 ampere. Here we introduce an electric-eel-inspired power concept that uses gradients of ions between miniature polyacrylamide hydrogel compartments bounded by a repeating sequence of cation- and anion-selective hydrogel membranes. The system uses a scalable stacking or folding geometry that generates 110 volts at open circuit or 27 milliwatts per square metre per gel cell upon simultaneous, self-registered mechanical contact activation of thousands of gel compartments in series while circumventing power dissipation before contact. Unlike typical batteries, these systems are soft, flexible, transparent, and potentially biocompatible. These characteristics suggest that artificial electric organs could be used to power next-generation implant materials such as pacemakers, implantable sensors, or prosthetic devices in hybrids of living and non-living systems.
>> Continua a leggere

"Non leggete per contraddire e confutare, né per credere e accettar per concesso, non per trovare argomento di ciarle e di conversazione ma per pesare e valutare".

(F. Bacon)

"Ci sono due modi di vivere la vita. Uno é pensare che niente é un miracolo. L'altro é pensare che ogni cosa é un miracolo".

(Albert Einstein)

IN EVIDENZA ...

SMART, smartphone e tablet nella didattica ...

(24 gennaio 2017) ... attività di formazione organizzata da AIF Brescia, col patrocinio dell'Università Cattolica .... Vai alla notizia

PROBLEMI, ESPERIENZE ED ESPERIMENTI

(28 novembre 2016) ...  L'Università Cattolica, in collaborazione con la sezione AIF di Brescia.... Vai alla notizia